16 PF 5

16 PF di Cattell: un ottimo predittore di performance aziendali.

16 PF è l´acronimo delle 16 dimensioni misurate dall´inventario di personalità ideato e costruito da R.B. Cattel oltre cinquant´anni fa.

E’ disponibile anche in Italia la quinta revisione, aggiornata nel linguaggio, che è stato reso più attuale, e nel campione normativo, che corregge le precedenti lievi distorsioni psicometriche.

Il questionario è composto di 185 item ad ognuno dei quali si può rispondere facendo cadere la scelta su una delle tre modalità di risposta: “affermazione positiva”, “affermazione negativa” e “incertezza”.

Il test si conclude con la misurazione delle capacità di ragionamento proponendo tre risposte verosimili, di cui una sola esatta.

I tempi richiesti per la somministrazione, che può essere sia individuale sia collettiva, vanno da un minimo di 35 ad un massimo di 50 minuti.

Questo test si è rivelato un valido strumento nella selezione di nuovo personale, nell’orientamento di carriera, nella valutazione del potenziale in azienda.

Centinaia di studi e ricerche, negli anni, hanno confermato la validità e attendibilità dello strumento, soprattutto se utilizzato da personale qualificato.

Le 16 dimensioni della personalità del 16 PF sono:

A = Schizotimia/Ciclotimia

B = Bassa attitudine generale/Intelligenza

C = Instabilità generale/Forza dell’io

D = Sottomissione/Dominanza

E = Desurgenza/Surgenza

F = Debolezza di carattere/Forza super-io

G = Inibizione schizotimica/Intraprendenza ciclotimica

H = Rudezza/Delicatezza

I = Libertà da tensioni paranoiche/Tendenza paranoica

L = Atteggiamento pratico/Indifferenza alle convenzioni sociali

M = Ingenua semplicità/Sofisticazione

N = Libertà da ansia/Insicurezza ansiosa

Q1 = Conservatorismo/Radicalismo

Q2 = Dipendenza dal gruppo/Autosufficienza

Q3 = Mancanza di stabilità di carattere/Forza di volontà

Q4 = Distensione/Ansia somatica

Oltre a queste dimensioni, chiamate fattori di primo ordine, si possono estrarre cinque fattori di secondo ordine:

1.estroversione,

2.ansietà,

3.durezza,

4.indipendenza e

5.autocontrollo.

La verifica della validità del responso finale è affidata a tre scale di validità:

alla scala IM (gestione dell’immagine) che è una scala di desiderabilità sociale;

alla INF (infrequenza), che permette di individuare se il soggetto ha risposto a un numero relativamente ampio di item in modo differente rispetto alla maggior parte delle persone;

alla ACQ (acquiescenza) che misura la tendenza a rispondere “vero” ad un item senza tenere conto del suo contenuto.

La correzione del test può essere eseguita manualmente oppure con un software specifico. Il test è pubblicato per l’italia dalle edizioni OS.

16 pf 5 è un marchio registrato dall’IPAT.

Articolo successivo