Sondaggi e Analisi Qualitative in Azienda

PsyTest Survey Analysis: il software per i sondaggi e le analisi qualitative in azienda.

psytest logoCos’è PsyTest
PsyTest
è il software online che consente di amministrare e gestire il CheckUp Aziendale Modulare, che fino a poco tempo fa era disponibile soltanto nella versione su carta e matita. Con il software PsyTest oltre alla somministrazione del CheckUp Aziendale online in varie modalità attraverso le

A) funzioni di invito dei codici di accesso ai dipendenti via email, e
B) la generazione dei codici di login per somministrazione in modalità “terminale aziendale”, ossia una modalità ideata per i dipendenti che non hanno un computer o che non hanno la possibilità di accedere ad internet, ecc.

il cliente (azienda, organizzazione, ente, consulente organizzativo) può scegliere di volta in volta quali moduli utilizzare nel sondaggio.

Come funziona PsyTest

Prima di ogni sondaggio il cliente dovrà segnalare a PsyJob quali variabili socio-anagrafiche intenda utilizzare per ciascuno specifico sondaggio. L’attivazione delle variabili socio-anagrafiche di proprio interesse viene gestita da PsyJob secondo quanto indicato dal cliente, all’inizio di ogni progetto.

La segmentazione del campione infatti consente di raccogliere le risposte al sondaggio in modo da ottenere risultati finali suddivisi anche secondo le sottocategorie di interesse aziendale. Gli esempi più comuni di segmentazione del gruppo campionario appartengono alle categorie:

a) Professionali; b) di Reparto; c) di Anzianità Aziendale; d) per Fasce di età e via dicendo.

Nota metodologica: va tenuto conto che quando il numero di persone coinvolto nel sondaggio è piuttosto basso (inferiore a 80 persone) è meglio non segmentare troppo il campione.

Per spiegare meglio: se il sondaggio coinvolge un piccolo gruppo, ad esempio 30 persone, la raccolta di informazioni anche su Anzianità di servizio, Ruolo, Fasce di età, Reparto, Sesso renderebbe l’indagine troppo particolareggiata (e non anonima, come si conviene fare); infatti si potrebbe verificare il caso che nel gruppo vi sia soltanto una femmina, impiegata, del reparto amministrativo, di fascia di età tra i 20 e 30 anni.

E’ bene segmentare il campione in modo equilibrato.

Il questionario è modulare e il software consente di scegliere con facilità quali moduli includere nel Sondaggio.

Nel caso si decidesse di includere tutte le scale (35 scale) le persone dovrebbero rispondere a 238 item. Per rispondere a 238 domande online mediamente occorrono 45 minuti, off line qualcosa in più.

Le scale del Questionario

Modulo 1 Team: coesione di gruppo
Questa scala misura la presenza di disaccordi e possibili conflitti tra i membri di un gruppo o dei suoi sottogruppi a proposito di obiettivi, funzioni e delle attività del gruppo di lavoro. Individua i gruppi che sono caratterizzati da apertura alla relazioni,con relazioni sociali amichevoli, la disponibilità a collaborare.

Modulo 2 Leadership
Questa scala misura il grado di vicinanza/lontananza, fiducia e sostegno della leadership nei confronti dei subordinati, identifica il modo in cui la dirigenza viene percepita dai livelli inferiori.

Modulo 3 Job Involment
Questa scala misura il grado di partecipazione e coinvolgimento nei confronti del proprio ruolo, lavoro e anche nei confronti dell’organizzazione in cui opera. E’ una misura indiretta della motivazione lavorativa.

Modulo 4 Libertà di esprimersi
Questa scala misura il grado in cui l’azienda viene percepita rispetto alla possibilità di poter dichiarare apertamente quello che si pensa veramente della organizzazione di cui si fa parte, la possibilità di esprimere apertamente i propri sentimenti. E’ una misura indiretta della lealtà verso l’organizzazione.

Modulo 5 Comunicazione top-down
Questa scala misura la qualità delle comunicazioni provenienti dal top management e dei superiori, se sono chiare, precise e puntuali.

Modulo 6 Job description
Questa scala è una misura del modo in cui viene percepita l’organizzazione nei suoi aspetti formali (struttura, organigrammi, ecc.) ovvero del modo in cui è organizzata l’azienda.

Modulo 7 Dinamismo organizzativo
Questa scala misura la vitalità organizzativa sia in termini culturali sia in termini organizzativi, il grado di competitività percepita dai dipendenti. E’ una misura della velocità con cui si declinano le scelte operative.

Modulo 8 Autonomia
Questa scala misura il grado di autonomia sul lavoro, cioè la possibilità di controllare il proprio lavoro, il metodo e l’ordine o l’esecuzione di una mansione.

Modulo 9 Sviluppo
Questa scala individua gli sforzi fatti dall’organizzazione per favorire il progresso individuale e lo sviluppo organizzativo attraverso la formazione, interconnessione di reparto, l’intervento sui flussi informativi e sulla innovatività.

Modulo 10 Ambiente fisico
Questa scala misura quanto i dipendenti considerano l’ambiente lavorativo (o comfort fisico) come curato, ben disposto, ben areato e illuminato, ecc.

Modulo 11 Efficienza organizzativa
Questa scala misura la capacità della dirigenza e del management nel far fronte alle richieste di cambiamento organizzativo.

Modulo 12 Pressione lavorativa
Questa scala misura il grado in cui i dipendenti sperimentano pressioni legate a vincoli di tempo o a scadenze. E’ anche una misura della percezione dei ritmi di lavoro.

Modulo 13 Autonomia e Dinamismo organizzativo
Questa scala indaga il modo con cui si combinano le percezioni che gli individui hanno della propria organizzazione in riferimento alle dinamiche come la capacità innovativa, la rapidità di risposta al mutamento delle condizioni e autonomia sul compito soprattutto di tipo innovativo.

Modulo 14 Rappresentazione sociale del personale
Questa scala misura l’immagine percepita del personale da parte degli stessi membri della organizzazione, ovvero le dimensioni impegno, attenzione ed efficienza.

Modulo 15 Rappresentazione delle procedure e regolamenti
Questa scala misura la percezione di adeguatezza o inadeguatezza delle regole e procedure adottate dall’organizzazione, dei sistemi di controllo.

Modulo 16 Team Spirito di gruppo
Questa scala indaga i comportamenti espressi sul  lavoro che indicano disponibilità da parte dei membri del gruppo di lavoro a collaborare, fornire informazioni, condividere risorse e conoscenze. Indaga il grado di socievolezza tra i membri del gruppo.

Modulo 17 Leadership supportiva
Il modulo misura il grado in cui la leadership favorisce comportamenti tesi al formalismo e al distacco interpersonale nel tentativo di mantenere un netto distacco tra chi dirige e chi è diretto.

Modulo 18 Autonomia
Questa scala misura il grado di autonomia percepita da parte dei dipendenti soprattutto in relazione al proprio ruolo all’interno dell’organizzazione.

Modulo 19 Leadership democratica
Questo modulo pone particolare enfasi sulla lealtà e la vicinanza supportiva e partecipativa della leadership. Corrisponde alla percezione della legittimità del potere esercitato dai superiori.

Modulo 20 Incoraggiamento all’innovazione
Misura il grado in cui vengono incoraggiati innovazione, creatività e cambiamenti all’interno dell’organizzazione.

Modulo 21 Riconoscimenti
La scala misura il sistema di incentivazione inteso come riconoscimento dei meriti e come stimolo allo sviluppo professionale, sia in termini di carriera oppure in termini monetari.

Modulo 22 Team Spirito di Squadra
La scala misura il grado in cui viene percepita la promozione dello spirito di squadra, della cooperazione tra le persone e tra le diverse funzioni organizzative/aziendali.

Modulo 23 Pressione lavorativa
Questa scala misura la percezione della pressione lavorativa soprattutto in termini psicofisici.

Modulo 24 Cultura organizzativa: Mission
La scala misura la condivisone di norme, valori, simboli e significati aziendali.

Modulo 25 Cultura organizzativa: Vision
La scala misura la capacità comunicativa da parte dei vertici aziendali delle strategie e degli obiettivi come punto di riferimento per ciascun membro della organizzazione di cui si fa parte.

Modulo 26 Coinvolgimento affettivo
La scala misura il grado di coinvolgimento e attaccamento verso l’organizzazione soprattutto dal punto di vista emotivo/sentimentale.

Modulo 27 Coinvolgimento strumentale
La scala misura il livello di responsabilità morale verso l’organizzazione di appartenenza.

Modulo 28 Soddisfazione lavorativa generale
Il modulo misura il livello di soddisfazione soprattutto in termini di gratificazioni simboliche nel compito o mansione. E’ una misura della alienazione lavorativa, della significatività del lavoro per sé e per gli altri.

Modulo 29 Soddisfazione lavorativa sul compito
Il modulo misura la monotonia, la routine, lo scarso o elevato significato professionale e personale del compito.

Modulo 30 Soddisfazione lavorativa materiale
Il modulo misura il grado di soddisfazione riferito alle ricompense economiche, di prestigio, e nella possibilità di programmare le proprie attività nei limiti consentiti.

Modulo 31 Soddisfazione lavorativa relazionale
Questa scale esprime il giudizio di valore espresso dai dipendenti verso i propri colleghi e il proprio gruppo di lavoro.

Modulo 32 Stress di ruolo
E’ la misura del grado in cui i soggetti si sentono adeguati per il ruolo da essi ricoperto.

Modulo 33 Stress relazionale
Il modulo misura il disagio del soggetto o del gruppo sperimentato soprattutto sulla dimensione relazionale tra colleghi.

Modulo 34 Stress individuale
E’ la misura dello stress legato all’attività lavorativa in sé che produce tensione, irrequietezza, nervosismo sul posto di lavoro.

Modulo 35 Stress organizzativo
E’ la misura dello stress derivante dalla procedure e pratiche aziendali che interferiscono con il buon funzionamento del lavoro svolto dall’individuo.

Il consiglio è di scegliere le scale che si ritiene più centrali per la specifica azienda. Una volta scelte le scale da includere nella survey il software PsyTest prepara in modo automatico il questionario, mescolando le domande appartenenti a ciascun modulo scelto.

Un riepilogo conclusivo e l’elaborazione dei dati

si devono preparare le variabili socio-anagrafiche da includere nel Sondaggio e poi comunicarle a PsyJob;

si deve indicare il numero di persone che si ipotizza vengano invitate a partecipare al sondaggio;

PsyJob predisporrà le variabili così come indicato dal cliente e attiverà il
software con il numero di licenze corrispondenti.

Il cliente riceverà i codici PIN1 e PIN2 da distribuire casualmente ai dipendenti partecipanti alla survey.

Ciascun dipendente, disponendo del PIN1 e PIN2, si collega all’indirizzo URL www.psytest.it/test/ e poi Accedono al questionario.

Nel caso di impossibilità di somministrazione del questionario online, è possibile creare il pdf del questionario per fare rispondere i dipendenti nella classica modalità carta e matita.

Dato che il carta e matita cambia sulla base delle scelte dei moduli che sono state fatte in fase preparatoria, si può scaricare e stampare il questionario soltanto dopo che saranno state selezionate le scale che entreranno a far parte del sondaggio.

In questa modalità di risposta tuttavia si dovranno inserire manualmente le risposte date dai dipendenti sulla carta, un inserimento che richiede di scorrere a video le domande una dopo l’altra, computando le risposte date dai partecipanti.

L’elaborazione dei dati può essere eseguita appena tutti i soggetti avranno risposto al questionario. Di solito l’azienda cliente stabilisce una data di scadenza delle sessioni di raccolta. Il cliente avrà stabilito in precedenza con PsyJob quando chiudere la sessione, oppure comunicherà a PsyJob quando è il momento chiudere la sessione di raccolta dati. Soltanto dopo avere chiuso la sessione di raccolta, si procede all’elaborazioni dei dati. I dati raccolti possono essere scaricati anche in formato elaborabile con altri software statistici.

Immagini tratte da un rapporto interpretativo di analisi del clima con il questionario modulare:

 

 

 

 

Articolo successivo
Articolo precedente