Teoria e Pratica dei Test

Teoria e Pratica dei Test

Il presente volume era stato progettato e assiduamente seguito nella sua preparazione dal Prof. Mucciarelli e, nella sua forma definitiva, riflette bene la “filosofia” del suo ideatore: un argomento estremamente tecnico e spesso considerato solo per il suo aspetto applicativo nell’esercizio della consulenza psicologica, qual è il testing, viene invece affrontato dal punto di vista della fondazione epistemologica e metodologica della psicometria, avvalendosi del contributo di collaboratori altamente qualificati per la loro competenza scientifica.

Il volume è diviso in quattro parti, organiche al loro interno ed integrate tra loro. Ad una prima parte, in cui vengono presentate le ragioni dell’introduzione del test in psicologia e date informazioni statistico-psicometriche essenziali alla comprensione dei loro limiti applicativi, ne segue una seconda dedicata ad una descrizione dettagliata di diversi strumenti di rilevazione, dal colloquio clinico ai test proiettivi, o di prestazione massima, usati in ambito psicologico. Nella terza parte, ponendo particolare attenzione all’aspetto pratico, si considerano le risorse testistiche disponibili per i diversi periodi dell’arco vitale, dalla prima infanzia sino alla senilità e viene affrontato un argomento prepotentemente emerso negli ultimi anni, quello della rilevazione della qualità della vita. Nella quarta parte, compenetrando testistica e considerazioni cliniche, vengono affrontati argomenti di psicopatologia dello sviluppo (autismo infantile) e di psicopatologia generale (disturbi alimentari, criminologia). Privilegiando un approccio multidisciplinare al testing psicologico, l’opera risponde alle diverse esigenze di chi è interessato agli aspetti strettamente metodologici, di chi adotta i test prevalentemente in ambito clinico e infine, di chi fa uso di tali strumenti esclusivamente per la ricerca.

Per acquistare il libro è possibile utilizzare questo collegamento.

ARGOMENTI
TAG
Condividi