Profilo ideale della personalità lavorativa con il test OPPro

Profilo ideale della personalità lavorativa con il test OPPro

Abbiamo preparato un nuovo strumento che consente di costruire il profilo ideale di una funzione, ruolo, mansione anche con il test OPPro (Occupational Personality Profile)

E’ disponibile un nuovo report che, anche con il test Occupational Personality Profile (OPPro) consente di confrontare il profilo ideale costruito per una funzione/ruolo stabilito, con il profilo reale rilevato dai candidati/risorse in fase di selezione o formazione.

Tradizionalemente il test OPPro consente di costruire un profilo psicologico di personalità che consentono di individuare le seguenti polarità contrapposte. Con OPPro si misurano il grado in cui un soggetto è:

Irascibile, Volubile VS Compassato, Equilibrato
Brusco, Goffo VS Diplomantico, Convincente
Remissivo e Evitante VS Perseverante e Ottimista
Evitante le sfide e le contese VS Pronto ad agire e alla sfida
Rigido ed Inflessibile VS Adattabile e Flessibile
Caotico e Disorganizzato VS Meticoloso e Sistematico
Ingenuo e Candido VS Socialmente astuto
Timido e Riservato VS Socievole e Vivace
Genera sfiducia intorno a sé VS Favorisce rapporti di fiducia
Incline allo Stress VS Resiliente
Sensibile e Ingenuo VS Duro e non sentimentale

Con la formula di Barrett (BSP), si ottiene un indice sintetico che, assumendo valori da 0 (zero) a 1 (uno), dà al valutatore la possibilità di stabilire se e in che misura il profilo ideale ed il profilo reale di un candidato sono più o meno sovrapponibili.

Inoltre, una scala con gradienti di colore che vanno dal Blu a Rosso – dove il Blu indica massima sovrapposizione e il Rosso indica sovrapposizione nulla, sulla singola scala – fornisce un’ulteriore informazione al valutatore sulla similarità tra i due profili messi a confronto.

Il diagramma di colore grigio raffigura, infine, il profilo ideale costruito a tavolino per una certa funzione aziendale, quello rosso è invece il profilo del candidato usato per il confronto. A colpo d’occhio si riesce a stabilire all’istante quanto i due profili si assomigliano o meno.

Il profilo ideale si può costruire in due modi:

1) manualmente spostando un cursore lungo le polarità delle singole scale (da 1 a 10);

2) attraverso la funzione di calcolo presente nel software Psytech GeneSys System che tutti i clienti italiani stanno già utilizzando, estraendo campioni di comportamento di soggetti ritenuti ideali per la mansione/funzione considerata.

ARGOMENTI
Condividi