Test di Ragionamento Spaziale

Spatial Reasoning Test (SRT2). 30 item di difficoltà crescente. Tempo complessivo 15'. Reportistica individuale e di gruppo per produrre graduatorie di merito.

Anche lo Spatial Reasoning Test (SRT2) è, insieme al Mechanical Reasoning Test (MRT2), parte della batteria di test denominata Technical Test Battery (TTB2) che può essere utilizzata principalmente per misurare, nel corso dei processi di selezione e valutazione del personale, le attitudini ritenute essenziali per ricoprire posizioni ingegneristiche junior (in tirocinio o in apprendistato), di artigianato avanzato o dove c’è necessità di apprendere delle abilità tecniche progredite.

La batteria TTB2 quindi è composta da tre prove distinte, ciascuna deputata alla valutazione di competenze tecniche specifiche che sono:

1) le abilità di ragionamento meccanico (MRT2);
2) le abilità di manipolazione di configurazioni in uno scenario tridimensionale (Rapporti Spaziali, SRT2) e infine
3) la capacità di trovare con rapidità e precisione i percorsi di complessi labirinti a due dimensioni.

E’ stato chiarito da innumerevoli ricerche che queste abilità tecniche non vanno confuse con il concetto di intelligenza generale che viene di solito misurata con i test verbali, numerici ed astratti.

Anzi si potrebbe suggerire di affiancare alla misura delle abilità tecniche, anche le misura delle suddette abilità di ragionamento, perché le abilità verbali, numeriche e di ragionamento astratto sono importanti tanto quanto le abilità tecniche anche nella gran parte delle occupazioni in cui è fondamentale l’apprendimento e l’applicazione di una tecnica.

I punteggi di notazione diagnostica basati sui punteggi grezzi, riportati in tabella alla fine di ogni rapporto interpretativo, forniscono informazioni aggiuntive anche sullo stile di risposta adottato dai soggetti nel rispondere ai test Meccanico, Spaziale e Visivo. Infatti da questi dati si possono desumere la rapidità di risposta (espressa in percentuale di tentativi di risposta) e l’accuratezza delle risposte (che è data dal rapporto tra risposte corrette ed i tentativi di risposta).

Il test di ragionamento visuo-spaziale (SRT2) misura la capacità di manipolare e di ragionare su forme e le relazioni spaziali.

SRT2 misura quanto una persona è in grado di immaginare visivamente degli oggetti solidi a partire da piani bi-dimensionali.

Lo Spatial Reasoning Test (SRT2), quindi, fornisce un’indicazione della capacità di visualizzare forme e superfici di un oggetto finito prima che venga costruito.

L’abilità di ragionamento spaziale è un fattore importante per un certo numero di occupazioni tecniche, ad esempio in ingegneria meccanica, nel design, in architettura, nella modellistica, ed in molte altre più specifiche attività.

I commenti mostrati nel report sono generati confrontando le prestazioni del candidato allo Spatial Reasoning Test con i membri del gruppo normativo selezionato.