INFORMATIVA PRIVACY

Informativa per l’utente ai sensi dell’articolo 13 D. Lgs. 30-06-03 n. 196

Con la presente si informa che:

  • Il trattamento dei dati è finalizzato esclusivamente allo svolgimento delle prestazioni professionali richieste strettamente inerenti alla mia attività di psicologo e per poter adempiere ai conseguenti obblighi legali;
  • i dati saranno inseriti in un archivio informatico e cartaceo e potranno essere trattati anche dal personale preposto dell’azienda per la quale si opera: in ogni caso, il trattamento avverrà con modalità idonee a garantirne la sicurezza e la riservatezza;
  • i dati personali possono essere soggetti a trattamento solo con il suo consenso rappresentato dal proseguimento della sessione di assessment online.
  • il conferimento dei dati non è obbligatorio, sebbene sia indispensabile; in mancanza del suo consenso, non potrà rispondere al test;
  • il sottoscritto, titolare del trattamento:

dott. FABIO BIANCALANI

PSICOLOGO DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI

VIA MATTEOTTI, 116

SESTO F.NO (FIRENZE)

ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA TOSCANA N. 2903

 

Lgs. 30-06-03 n. 196 Articolo 7. Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti.

L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

a) dell’origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L’interessato ha diritto di ottenere:

a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

ARGOMENTI
Condividi